Gli itinerari studiati da ACRA-CCS e EAThink2015 portano i visitatori a conoscere cibi, culture e biodiversità del mondo.

d8005e66afb9d215b2d6e154f88c336d_mediagallery-pageACRA-CCS, organizzazione non governativa laica e indipendente impegnata nel rimuovere le povertà sul Pianeta attraverso soluzioni sostenibili, e EAThink2015,  un progetto triennale co-finanziato dall’Unione Europea che coinvolge studenti e insegnanti di 12 Paesi europei per sensibilizzarli sui temi della cittadinanza globale, si sono riuniti ad Expo Milano 2015 per ideare dieci itinerari tematici proposti agli studenti delle scuole primarie e secondarie fino al 31 ottobre 2015. Le proposte dei due team vertono sui temi i dell’acqua, della biodiversità e del cambiamento climatico. Il tutto inserito in percorsi gratuiti, divertenti ed educativi. Tutti gli itinerari partono dal Padiglione della Società Civile e si concludono al Padiglione Zero. Per tutti gli itinerari completi clicca qui.

7-itinerario-diritto

L'Itinerario 'Diritto al Cibo' tocca i Padiglioni delle maggiori associazioni che si occupano di combattere la fame nel mondo. Dal Padiglione Slow Food sino a quello dell'Onu. Passando per quello della Santa Sede, di Save the Children e della Caritas. Il percorso porta il visitatore a lasciare commenti sulle tematiche dell'alimentazione e della povertà nei Paesi in via di sviluppo.

14 settembre 2015